mercoledì, giugno 24, 2009

mettete poesie nei vostri iPod;
chip willis
ho ripreso un vecchio cd di nove anni fa...
cazzo se n'è passata di acqua sotti i ponti
risento Tonino Carotone
e penso a mio padre...
con tutti i difetti che il mondo gli poteva dare
ha il pregio di amare
Celentano,
Vasco Rossi
e Tonino Carotone

è un mondo difficile
vita intensa
felicità a momenti


che tristezza quel pezzo,
ma che allegria
in fondo
continuiamo a fare le nostre battaglie
piccole e grandi
con l'elmetto ben legato in testa
poi scivoliamo
sulla buccia di banana
di una canzone strappa lacrime

no

non è la definizione giusta...
quel pezzo
oramai dimenticato
è una poesia scritta sulla carta sporca di sugo
e sudore

gli odori tipici della campagna verace dove la persone si mandano ancora a fanculo
con il cuore
dove le persone
mandano volentiere a gambe all'aria tutto l'orgoglio
per guardarsi finalmente negli occhi

mettete poesie
nei vostri
iPod

d2 - audreyhepburncomplex.tumblr.com

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page