martedì, maggio 13, 2003

l'insostenibile leggerezza del mio essere un maiale;
liv tylerle tette della mia collega sviluppatrice oracle...
quella scopata sull'umida spiaggia ibizenca...
liv tyler che trasuda sensualità in quel gran bel film 'io ballo da sola'...
il mio primo batticure tremendo per la mia 'ex'...
i suoi capezzoli in evidenza su una semplice maglietta verde dell'adidas...
quella mano accarezzata in una pulman di madrid...
ma che ci posso fare?
è sempre troppo più forte di me...
il mio passato mi prende per i piedi e mi sprofonda in ciò che ero...
ANZI IN CIO CHE SONO SEMPRE STATO:
un dionisiaco...
(darmi del maiale non mi piace!)
nel mio inconscio queste non sono che piccole schegge
del mio erotismo da quattro lire...
quello a cui difficilmente tendo è la fedeltà (mentale)...
il mio amore è prorompente e monogamico,
ma infinite immagini mi portano al desiderio,
alla voglia di sesso
al fascino perverso
della decadenza
dei sensi.
Io ho sempre sentito thomàs
dell' insostenibile leggerezza dell'essere
il mio fottuto e affascinante
alter ego
di praga.

d2-liv tyler - gallery
...
Ecco nuovi blog 'porcelli' italici:
  • il perwertito,
  • piccolo+sporco,
  • e infine sbeSole
    blogger fautori del libero PORNO on line...
    maiali di tutto il mondo unitevi!
  • 0 Commenti:

    Posta un commento

    Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

    Link a questo post:

    Crea un link

    << Home page